2021 / 2022


<< torna all'elenco

2021/22 L’evoluzione dei giardini nel corso della storia.

Bella conferenza sulla nascita e l’evoluzione dei giardini nelle varie epoche storiche. Il Professor Edoardo Santoro, laureato in scienze e tecnologie agrarie, curatore dei giardini dei musei di Torino e docente di corsi di giardinaggio ha fatto un bell’escursus sui giardini dall’antichità ad oggi, con particolare attenzione al giardino egizio, greco, romano medioevale, rinascimentale, all’italiana alla francese, all’inglese fino al giardino contemporaneo. Oggi non si assiste più al predominio dell’Italia nell’arte del giardino, ma in ogni angolo del paese conserviamo un pezzo di storia che parte dall’antichità e arriva fino a noi. L’influenza del giardino all’inglese è ben visibile quando ci sono bordi fioriti o aiuole colorate in ogni stagione, il percorso per arrivare a questo risultato è stato lungo : dai primi parchi pubblici della Roma imperiale si è passati al giardino luogo di meditazione dell’alto medioevo, al giardino rinascimentale destinato all’ozio e riposo si è giunti alle grandi prospettive di quello alla francese (‘600/‘700). Ha ricordato alcuni giardini italiani, tra cui Bomarzo, Villa d’Este a Tivoli, Boboli e Caserta.