Eventi


<< torna all'elenco

La visita istituzionale della Governatrice

Nella settecentesca villa Airoldi, domenica 24 ottobre, la Governatrice del Distretto 211, Laura Assennato Leto, accompagnata dalla segretaria distrettuale Mariarita Pillitteri, ha incontrato il nostro Club in un clima di armonia e di affabilità. La Presidente Maria Frisella ha illustrato le linee programmatiche annuali del Club che recepiscono gli indirizzi nazionale ed internazionale e del Distretto, con l’occhio attento al territorio di Carini, alle sue risorse ed alle fragilità. Il club Qarinis, nei suoi 24 giorni di vita dal suo primo Esecutivo, ha iniziato a fare conoscere l’Inner Wheel ed i suoi valori incontrando il Sindaco del Comune, presentandosi al Consiglio Comunale, a sette associazioni del territorio, all’Arciprete. Ha prodotto l’accordo di rete con l’Ammi, sta definendo l’accordo di programma Rete tra le Reti, si è inserito nella collaborazione con due gruppi di lavoro formati da Club Inner dell’area palermitana, già predisponendo la partecipazione a due eventi. Ha previsto per novembre l’attività relativa alla propria posizione contro la violenza di genere e per dicembre l’attività culturale natalizia che valorizza i piccoli talenti musicali della scuola Calderone presso la quale ha sede il club, occasione per la riflessione sulla solidarietà e sulla pace. Ha iniziato un percorso di crescita che mira a coltivare rapporti amicali al suo interno e immagine positiva e costruttiva all’esterno. La governatrice ha apprezzato l’entusiasmo di tutte le socie che Le sono state presentate dalla Presidente ed alle quali ha consegnato il distintivo dell’Inner Wheel. Momento emozionante nella sua solennità semplice ma intensa che ha sottolineato quanto sia concreto il personale ideale del servizio di ciascuna e l’assunzione dell’identità del Club che conta sulle sue risorse umane e professionali. Esperienze di arricchimento che incentivano il senso di appartenenza. Nella stessa mattina è stato bello incontrare i Club Palermo Mondello, Igea e Rosa dei Venti