Eventi


<< torna all'elenco

Visita al Politeama Rossetti

Il Politeama Rossetti è una caratteristica e affascinante costruzione eclettica del 1871, opera dell’architetto Nicolò Bruno, che sorge lungo il centrale Viale XX Settembre, nata, come dice il suo nome, per ospitare nell’ enorme sala (originariamente la capienza era di ben 5000 posti a sedere) ogni genere di spettacolo. Dal 1969 è la sede del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia e, al fine di conoscerlo meglio, un nutrito gruppo di socie triestine, accogliendo il gradito invito del Presidente Francesco Granbassi, qui si sono recate con la loro Presidente Sonia per partecipare ad una visita guidata che si è rivelata assai piacevole e interessante. Grazie alla loro guida d’eccezione, l’attore della Compagnia Stabile Andrea Germani che, con grande empatia, non ha lesinato gustosi aneddoti e letture legate al proprio mestiere, il teatro si è svelato ai loro occhi con tutti i suoi segreti. Partendo dallo splendido foyer intitolato a Giorgio Strehler (e a chi altro se non al grande triestino “inventore” dei moderni teatri stabili?) sono salite ai camerini degli ultimi piani per poi ridiscendere al sottopalco ingombro di bauli. Quindi, dopo aver respirato “la polvere del palcoscenico” sbirciando dal retropalco le prove di danza che si stavano effettuando in quel momento, hanno ammirato le due sale spettacoli che possiede il teatro: la piccola e raccolta “Sala Bartoli” e la grande, particolarissima, “Sala Generali”, con il suo caratteristico arredo rosso e oro e la suggestiva cupola stellata che si illumina allo spegnimento delle luci. Il bellissimo pomeriggio si è concluso al Bar del Teatro, per brindare assieme al bravo attore nostra guida, ad un futuro migliore per tutti ma, soprattutto per i lavoratori dello spettacolo che, come lui stesso, sono stati duramente colpiti dalla pandemia.