2020 / 2021


<< torna all'elenco

Partecipazione alla Conferenza "Il vino Prosecco DOCG Conegliano Valdobbiadene "

La Presidente del Club di Conegliano-Vittorio Veneto, Paola Moroni Stengher, ha invitato il Club a un collegamento su piattaforma con il Dott. Diego Tomasi ricercatore ed esperto di viticoltura ed enologia per spiegare un fenomeno di grande successo, nato in questo territorio, che si chiama Prosecco DOCG. Interessante sapere che il Prosecco, composto al 85% di Glera, è prodotto unicamente su un territorio - dal 2019 sito UNESCO - comprendente 15 comuni sulle colline tra Vittorio Veneto e Valdobbiadene e. Il suo terroir che è la correlazione esistente fra vitigno, morfologia del terreno, clima e fattore umano, fa del Prosecco un gradevolissimo unicum di profumo, aroma e freschezza. La coltivazione del Glera si è sviluppata negli anni 80’ inizialmente disboscando e sbancando un’area che oggi, fortunatamente, si tende a salvaguardare limitandola ai soli 8600 ettari già esistenti e che non potranno essere superati al fine di tutelare il Prosecco DOCG. Una particolare attenzione è stata data alla coltura sostenibile, al rispetto dell’ambiente della natura sperimentando, tra l’altro, anche i raggi ultravioletti per eliminare parassiti, evitando cosi i pesticidi. Nell’incontro si è capito quanto lavoro ci sia non solo manuale ma anche a livello di tecnologie ,di ricerca e di imprenditoria. Si può ben dire una “frizzante” affollata conferenza che ha molto interessato le numerose socie del Triveneto quanto i loro compagni presenti.