2020 / 2021


<< torna all'elenco

Cerimonia del “Passaggio del Collare” della Presidenza dell’Inner Wheel Club di Tricase - S. Maria di Leuca.

Tante emozioni hanno accompagnato la serata di ieri sera svoltasi nella splendida cornice del Messapia Hotel & Resort di Santa Maria di Leuca, in cui ha avuto luogo la Cerimonia del “Passaggio del Collare” della Presidenza dell’Inner Wheel Club di Tricase - S.Maria di Leuca. Al tradizionale suono della campanella ed all’esecuzione degli inni, sono seguiti i saluti istituzionali alle autorità innerine, rotariane, civili religiose e ai numerosi ospiti presenti. La Presidente uscente, Tina De Francesco, ha ringraziato il Direttivo, le socie tutte, ed ha illustrato quanto è stato svolto nel suo biennio di presidenza. Molti gli obiettivi raggiunti in questi due anni, frutto di grande impegno e determinazione, che hanno portato a innumerevoli soddisfazioni. La serata è proseguita con l’ingresso nel Club di Donatella, Marika e Tonia, nuove socie accolte nel consolidato gruppo innerino che hanno fatto proprie le finalità di amicizia, servizio e comprensione internazionale che muovono l’Inner. La cerimonia si è conclusa con il passaggio del collare alla nuova Presidente Graziana Marsilio Aprile che ha presentato il suo direttivo. La ruota, simbolo dell’Inner Wheel ha girato portando un nuovo tema lanciato dalla Presidente internazionale per l’a.s. 2020/2021 “Lead the Change (Guidare il Cambiamento)”, cambiamento nel nostro modo di pensare, nell’atteggiamento, nel lavoro e nelle relazioni internazionali. È questo, quindi, l'indirizzo su cui lavorerà la nuova Presidente che si è data l’obiettivo di promuovere progetti di rilievo culturale, sociale anche a livello locale nel segno della continuità. Un saluto agli ospiti è stato fatto anche dalla Vice Governatrice del Distretto 210 Inner Wheel Italia, Elena Sanpaolo Antonacci, che ha voluto sottolineare la capacità del club di Tricase – S. M. Leuca di avvertire le esigenze del territorio e della comunità e di tradurle in obiettivi da raggiungere sollecitando le coscienze di tutti nei confronti dei più deboli e degli emarginati.