2018 / 2019


<< torna all'elenco

La Cioccolata dell’Avvento del D206. Venezia, Ca’ Sagredo

Lo scambio degli auguri di Natale del Distretto 206 si è svolto, quest’anno, nella cornice senza tempo della Città di Venezia, nella fastosa sala della musica di Ca’ Sagredo, antica dimora nobiliare veneziana, sede ora di un prestigioso Hotel. Senza tempo anche le melodie scelte dalla nostra Governatrice, in parte interpretate dalla bravissima mezzo-soprano Lieta Naccari, accompagnata dagli eccellenti solisti dell’Orchestra San Marco di Pordenone. Sorprendente l’affabulatore che ci ha condotto con simpatia e leggerezza in questo excursus salottiero, Matteo Gobbo Trioli, rotariano e presidente di Spirito Nuovo Venezia. Il suo “Natale Cantato dalle Stelle” ci ha riportato alla magia del Natale di una volta, vissuto nel calore delle nostre case, dove, attorniate dagli affetti familiari più cari, vivevamo momenti di gioia, attesa e trepidazione. Sentimenti forti, che affollavano i nostri cuori semplici, lasciandoci stupefatte e felici. E così un po' è stato a Ca’ Sagredo, dove le emozioni si sono accavallate tra le musiche sacre della tradizione, carols ed irresistibili jingles che hanno fatto accennare qualche grazioso passo di danza a delle “birichine” nelle retrovie, sotto gli occhi affettuosi, attenti e rassicuranti di un’elegantissima Anna, seduta nel salotto di fronte agli ospiti, come conviene ad una perfetta padrona di casa in un momento di festa. Al termine del concerto, come nella migliore tradizione, ci attendeva una profumata cioccolata calda, servita nel sontuoso e scintillante salone delle feste prospiciente il Canal Grande, dove abbiamo potuto assaporare un momento di serena amicizia prima di riprendere la strada di casa.