Messaggio della Governatrice


Carissime Amiche,
in questo momento così drammatico per il nostro Paese, colpito da pandemia, desidero manifestarVi la mia vicinanza e quella del Comitato Esecutivo del Distretto.
Rivolgo un sentito ringraziamento a tutte le amiche che operano nel campo della sanità per l'immane sforzo che stanno compiendo in favore della collettività, e sono fiduciosa che, grazie al sacrificio di tutti e all'osservanza delle misure restrittive varate dal Governo, riusciremo a contenere la diffusione del Covid - 19.
Desidero, altresì, condividere con Voi la gioia per la costituzione di un nuovo Club nella monumentale città barocca di Scicli, famosa per il suo centro storico, riconosciuto nel 2002, patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO.
Il Distretto 211 si arricchisce, così, di nuova linfa grazie all'impegno fattivo delle amiche Adriana Martinico, Anita Monaco, Marisa Basile ed al supporto del Rotary Club di Scicli.
Alle nuove amiche mi è gradito porgere il benvenuto nella nostra Associazione con l'auspicio che insieme possiamo superare l'attuale contingenza e riprendere il regolare svolgimento della vita associativa.
In questi giorni di forzato isolamento, mi sono stati di conforto i messaggi di affetto ricevuti dalle amiche Faiza Farid (Egitto), Maria Pliarchopoulos (Grecia), Gloria Mizzi (Malta), Rachel Moen (Distretto Famat-Costa Azzurra, Marocco, Tunisia, Algeria, Corsica).
Dai suddetti messaggi si evince il desiderio di riprendere quanto prima i contatti bruscamente interrotti a causa di forza maggiore.
Ritengo doveroso, stante l’attuale criticità del sistema sanitario nazionale, promuovere un service distrettuale destinato a supporto delle strutture ospedaliere in difficoltà della Sicilia e della Calabria.
Tutte possiamo contribuire alla raccolta fondi, sia con una donazione a titolo personale che con una donazione da parte del Club di appartenenza tramite bonifico le cui coordinate bancarie vi saranno al più presto comunicate.
Confidando nella Vostra sensibilità e generosità, Vi ricordo, oggi più che mai, che
"Together We Can".
Un abbraccio virtuale
Cristina