Messaggio della Governatrice


Carissime,
è con grande emozione che vi scrivo per la prima volta, all’inizio del mio mandato, in un anno sociale che tutte auspichiamo possa svolgersi serenamente.
L’emergenza sanitaria che da mesi ha coinvolto tutto il mondo, ha purtroppo complicato il nostro lavoro, ma l’Inner Wheel non si è arreso e i Club hanno continuato ad operare, anche se con nuove modalità, realizzando ugualmente importanti progetti ispirati alle necessità del momento.
Abbiamo saputo cambiare le nostre abitudini, reinventare i nostri schemi di relazione e di vita associativa, utilizzando i mezzi informatici a nostra disposizione e lo abbiamo fatto in nome della nostra Associazione, fermamente convinte dei suoi valori e del suo principio fondante: l’amicizia, intesa come condivisione di comuni intenti, che tutte ci unisce.
Ed è da questo cambiamento che oggi occorre ripartire.
Il motto di quest’anno “Lead the Change”ci spinge a fare tesoro delle nostre risorse, portando la nostra organizzazione sempre più in alto, promuovendo un cambiamento generale della nostra visione associativa, volto a rendere l’Inner Wheel sempre più innovativa, visibile e forte.
E’ un programma ambizioso, che ci coinvolge tutte a tutti i livelli ma che possiamo realizzare, se sapremo raccogliere la sfida con impegno e determinazione, utilizzando le nostre attitudini e capacità personali e lavorando con positività e consapevolezza.
Sarà proprio la consapevolezza, il nostro comune sentire innerino, a guidarci nelle nostre scelte, indicandoci come agire ogni giorno nell’interesse della nostra associazione mirando a renderla sempre più grande grazie all’individuazione ed al perseguimento di progetti sociali, finalizzati all’attuazione di concreti obiettivi umanitari.
Sarà un anno particolare, necessariamente improntato a rigore e sobria parsimonia, ma che potrà riservarci soddisfazioni se sapremo lavorare con entusiasmo e motivazione, utilizzando al meglio le risorse e i mezzi a nostra disposizione.
In ordine alla programmazione degli eventi, abbiamo già iniziato a lavorare per l’organizzazione della prima Assemblea Distrettuale che dovrebbe aver luogo a Fabriano il 10 e 11 ottobre, auspicando che tutto vada per il meglio.
In accordo alle linee guida internazionali, assoluta priorità verrà data alla Formazione. Come già avvenuto negli anni precedenti, saranno programmate, previa riunione con le Past Governatrici, 5 Giornate di Formazione (una per ogni regione) al fine di poter coprire tutto il territorio del nostro Distretto.
Per quanto riguarda l’Inner Day, ogni Club potrà festeggiarlo sul proprio territorio, anche insieme ai Club limitrofi.
In merito ai progetti per il service distrettuale, facendo riferimento al Progetto Internazionale Triennale “Caring for women and girls”, il mio primo pensiero è stato l’istituzione di alcune borse di studio per l’accesso alle facoltà infermieristiche esistenti sul territorio del nostro Distretto, riservate a giovani diplomande meritevoli. Ritengo infatti doveroso poter aiutare giovani donne ad intraprendere un’attività, finora forse sottovalutata, ma della quale in questo difficile momento abbiamo tutti potuto apprezzare appieno il prezioso valore sociale e umanitario.
A questo progetto tuttavia, mi riservo di affiancare ulteriori interventi mirati, finalizzati a recare aiuto nelle nuove situazioni di povertà e necessità emerse a seguito della pandemia.
Proprio su tale argomento dovrebbe essere incentrato il Forum distrettuale previsto, come di consueto, in primavera per il 6 e 7 marzo 2021 .
A conclusione, la seconda Assemblea Distrettuale a Rimini, il 29 e 30 maggio 2021.
Per quanto riguarda le visite presso i vostri Club, l’attuale situazione d’incertezza riguardo al possibile riemergere della pandemia, rende necessario anticiparne l’inizio al fine di utilizzare quanto più possibile questo periodo di relativa tranquillità.
Pertanto, come vedrete dal calendario, che vi sarà spedito a breve, il mio “tour” inizierà da luglio. Conto sulla vostra comprensione e collaborazione per poter riuscire ad incontrarvi tutte di presenza. Purtroppo, non possiamo prevedere quale sarà la situazione nei prossimi mesi e pertanto dobbiamo usare al meglio il tempo a nostra disposizione.
Confido quindi nel vostro sostegno, per riuscire a lavorare nel modo migliore e più efficace, portando avanti quel necessario cambiamento che ci viene richiesto.
Iniziamo dunque questo nuovo anno con speranza, entusiasmo e fiducia in noi, nell’Inner Wheel, nell’Italia e nel mondo perché solo così potremo realizzare i nostri progetti ed essere artefici del nostro futuro.
Un grande abbraccio
Franca