Messaggio della Governatrice


Care amiche,

con grande emozione intraprendo questo percorso impegnativo ma prestigioso .
Stringo tutte in un affettuoso e simbolico abbraccio che vuole sottolineare l’intreccio dei fili che ci uniscono e sostengono nelle azioni che quotidianamente compiamo per la nostra Associazione.
Le nostre attività si svilupperanno lungo tre vie CONOSCERE ,PARTECIPARE ,INNOVARE che saranno rese più efficaci se vi applicheremo il motto della Presidente Internazionale ‘’Insieme riusciamo’’.
La nostra associazione deve essere attiva ed operosa all’interno della società, deve essere sostenuta e proiettata nel futuro per acquisire nuova consapevolezza e forza.
Bisogna saper leggere i segni del tempo, non solo essere efficienti e coscienti dell’impegno che siamo chiamate ad assumere oggi ma anche essere consapevoli del domani ,essere in grado di guardare lontano, di cogliere le spinte del nuovo.
Dobbiamo essere attive e dinamiche ,non dobbiamo aver paura del cambiamento !
Ogni trasformazione necessita di conoscenza e condivisione : non si possono ignorare i nostri ideali e i nostri valori che portano ad un nuovo cammino, a nuovi obiettivi come non si possono realizzare questi obiettivi senza coinvolgere gli altri ,tutti devono partecipare.
Conoscere e farsi conoscere quindi . Ma come dice J. Barker : “Visione senza azione è un sogno. Azione senza visione è meramente passare il tempo. Azione con visione è fare una differenza positiva.”
Con il possesso di questo tipo di conoscenza si potrà partecipare aperti al mondo e alla società, mantenendo la propria identità.
Non si teme il confronto ma lo si cerca per fare meglio e di più, non si paventa l’esistenza di altre associazioni, ma le si riconosce e se ne colgono le potenzialità.
Più si partecipa ad attività tra socie, club, associazioni, più si aprono nuovi orizzonti e ,a sua volta, l’esperienza del diverso dà nuova conoscenza e così all’infinito. Ecco la spinta che porta ad innovare: il confronto e la conoscenza permettono di trovare nuove idee, attività, service, teorie, non ci sono limiti alla creatività !
La partecipazione così , unita all’azione e alla visione, potrà cambiare il mondo!