Storia


L’anno sociale 2008/2009 ha annoverato un evento particolarmente lieto: la nascita di un nuovo Club Inner Wheel a Canosa di Puglia. In una calda sera primaverile, il 21 maggio 2008, tredici audaci signore hanno decretato la formazione del Club presso la Biblioteca Sabiniana sita in Canosa di Puglia, e qualche giorno dopo, il 6 giugno 2008 è avvenuta la registrazione ufficiale. Club padrino è stato quello di Trani, sempre vivace e attivo, sempre pronto all’occorrenza a dare sostegno. Tra le sue socie, determinante è stata la Chairman all’Espansione, Anna Antifora Lomuscio, peraltro canosina di adozione, che ha fortemente voluto la rinascita di questo Club e che ha operato con grinta e tenacia fino a sentire il suono di questa nuova campana.
Il 15 novembre 2008 si è svolta la cerimonia della Consegna della Carta nell’elegante cornice dell’Hotel Queen Victoria, alla presenza di autorità innerine nazionali e distrettuali, di autorità rotariane, civili e di altri Club Service del territorio. Il protocollo di rito è stato rigorosamente seguito, i distintivi sono stati consegnati alle socie fondatrici che hanno apposto la propria firma sulla Carta costitutiva, nonché a 3 nuove socie aggiuntesi in corso d’opera; palpabile era la commozione di tutti i presenti, in particolare della giovane ed entusiasta neopresidente. Alle socie sono stati formulati sentiti auguri da tutti i partecipanti ed in particolare dalla Governatrice Cettina Iglio che ha manifestato un particolare apprezzamento per l’intraprendenza e la giovane età delle socie.
I primi passi sono sempre un po’ stentati per tutti e perplessità e difficoltà non sono mancate, ma aiutate e sorrette da tante nuove amiche innerine, camminano ormai spedite. Due progetti di services in particolare hanno preso il via: l’acquisto di supporti ventilatori per il trattamento immediato della insufficienza respiratoria acuta di cui dotare l’ospedale cittadino e la fornitura di materiale scolastico ad una comunità della Guinea Bissau. Ad maiora.
Il Club ha proseguito la sua vita, confermando alla carica di Presidente per l’anno sociale 2009/2010 Maria Teresa Pellegrino, che ha seguito le attività, organizzando un concerto di musica e poesia per consentire al Club di fare altri Service.
Nell’anno 2010/2011 il Club ha vissuto un periodo di difficoltà. Avendo rinunciato alla carica di Presidente Nadia Landolfi, le attività della sezione sono state seguite dalla nuova Presidente Nella Trotta. Visita della Governatrice il 26.10.2010.
Il Service più importante ha visto la partecipazione ad un concerto, il cui ricavato è stato devoluto al progetto “Pro Spirulina Platensis”.
Nell’anno sociale in corso (2011/2012) sono in programma alcune attività che vedranno le socie impegnate a dare maggiore visibilità al Club.