Eventi


<< torna all'elenco

Visita al Propileo romano di S.Giusto a Trieste

Il 23 ottobre la presidente Sonia Piazzi e un nutrito gruppetto di socie, alcune accompagnate dai rispettivi mariti, si sono radunate davanti alla Cattedrale di San Giusto per visitare un monumento da poco restaurato: si tratta di un elegante Propileo romano della metà del primo secolo d.C., raro esempio a nord di Roma. La struttura si è mantenuta integra perché le basi, le colonne e la trabeazione sono diventate parte del primo campanile alto medievale della Cattedrale di San Giusto e, in seguito, conglobate in quello più tardo del 14°secolo che attualmente vediamo. Con il restauro di questo monumento di notevole valore storico-artistico, che aveva parecchio risentito degli effetti del tempo e dell’incuria, sono state portate alla luce non solo parti nascoste, quali fregi e rilievi, ma anche è stato aperto un nuovo percorso di visita all’interno del Campanile fino alla cella campanaria, da dove si gode di uno dei più straordinari panorami della città. Il progetto è stato ideato e finanziato dal Rotary Club di Trieste con la partecipazione della Fondazione Casali .Hanno presenziato alla visita Francesco Granbassi, Presidente Rotary Trieste per l’anno 2019-2020;il parroco della Cattedrale Mons. Trevisini e gli studiosi e i professionisti che si sono occupati del progetto del restauro.